Trapianti disabili intellettivi, Farina Coscioni e Bernardini: GRAVISSIMA DELIBERA DELLA REGIONE VENETO

ROMA 29 MAGGIO 2010

“Con sgomento e preoccupazione apprendiamo della gravissima denuncia dei professori Pannocchia, Bossola e Vivanti, che segnalano l’esistenza di una delibera della regione Veneto, adottata già da oltre un anno, che parla di “controindicazioni assolute al trapianto d’organo” in caso di danni cerebrali irreversibili, e ritardo mentale con quoziente intellettivo inferiore al 50 per cento”, e di “controindicazioni relative”, nel caso in cui questo ritardo mentale registri un quoziente intellettivo inferiore a 70.

E’ una delibera aberrante e pubblicamente ringraziamo i tre professori, e il “Corriere della Sera” che l’hanno segnalata e sottoposta alla nostra attenzione. Abbiamo subito chiesto con una interrogazione urgente al Governo di intervenire e operare per, da una parte verificare gli effetti concreti di questa delibera, e dall’altra di ottenerne l’annullamento.

Siamo stati accusati, in passato, di essere para-nazisti perché ci si opponeva alla legge 40 sulla cosiddetta fecondazione assistita, una legge retrograda e medioevale, che è stata- per inciso – in buona parte smantellata dalla magistratura per i suoi aspetti più punitivi e retrogradi; ed è stata ridicolizzata da centinaia di scienziati ed esperti. Sono al contrario delibere come questa, a meritare le accuse che strumentalmente ci sono state e ci vengono rovesciate.

Per parte nostra, non finisce qui: faremo ricorso a tutti gli strumenti che la legge mette a disposizione perché i diritti dei disabili non siano così brutalmente e volgarmente calpestati; perché – al di là di ogni considerazione morale e convinzione religiosa – escludere le persone che vengono qualificate come ritardati mentali dalla possibilità di trapianti, sostenendo che non si può migliorare la qualità della loro vita, contraddice il più elementare senso di “pietas” umana, rivelatrice di una mentalità violenta con cui non vogliamo aver nulla a che spartire e che contrasteremo con ogni mezzo a disposizione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: