TESTAMENTO BIOLOGICO/2

Giulia Bongiorno: «Parere condiviso, ma resto critica»

Alia commissione giustizia della camera è stato sottoposto «un parere condiviso che rappresenta un punto di incontro», dice la presidente della commissione stessa e relatrice, la finiana Giulia Bongiorno. Aggiungendo però che la sua posizione personale «resta fortemente critica con il testo». Il parere – ultimo passo prima dell’arrivo in aula del provvedimento – ha ottenuto il voto favorevole di Pdl, Lega, Fli e Udc. La deputata radicale Maria Antonietta Coscioni sottolinea invece come Giulia Bongiorno «nel formulare il parere al testo di legge sulle dichiarazioni anticipate di trattamento ha rinunciato alle preziose espressioni contrarie allo stesso, dichiarate nella sua relazione». E, aggiunge Coscioni, «non è stata capace di o non ha voluto liberarsi da condizionamenti di natura etico-morale che lo stesso presidente della camera Gianfranco Fini avrebbe voluto scongiurare affermando che questa proposta di legge è ‘da Stato etico’, salvo che non abbia anche lui cambiato idea».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: