SLA: FAZIO, PRONTO A INCONTRARE RAPPRESENTATI MALATI

A render nota la disponibilita’ del viceministro alla Salute e’, l’associazione Viva la Vita Onlus, che riunisce e rappresenta malati di Sla. “A fronte di un chiarimento tra le parti, verra’ quindi fissato un incontro per mettere a punto le strategie piu’ efficaci e percorribili per migliorare la qualita’ della vita dei malati di Sla”, afferma l’associazione. “Siamo soddisfatti dell’intervento di Fazio che, se manterra’ gli impegni presi, consentira’ ai malati di Sla di ricevere la dovuta attenzione. Confidiamo – dice Mauro Pichezzi, presidente di Viva la Vita Onlus – in una azione complessiva del Ministero del Welfare per intervenire concretamente sulla drammatica condizione in cui versano i malati di Sla e le loro famiglie”. Sulla vicenda si registra poi l’intervento di Maria Antonietta Farina Coscioni, deputata radicale eletta nel Pd. “Il Governo approfitta dell’istituzione del Ministero della Salute per incrementare di due nuovi sottosegretari i membri del Governo. Nonostante la crisi, i soldi per le poltrone sono usciti fuori mentre gli ammalati di Sla – afferma – sono abbandonati a se stessi quando hanno bisogno e con urgenza di assistenza. Continuiamo a chiedere una risposta al vice Ministro Fazio, risposta che abbiamo chiesto non sia formale e burocratica ed e’ per questo che tarda a venire. Dalla mezzanotte di oggi iniziero’ – conclude – uno sciopero della fame affiancando Usuala, Pinna e Serra, malati di Sla, per sostenere le loro legittime richieste”. (AGI)

Red/Pat

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: