SALUTE: RADICALI, RISCHIO AMIANTO TRA MACERIE TERREMOTO L’AQUILA

La ragione va cercata nel fatto che ”sebbene l’impiego di questo elemento sia fuori legge in Italia dal 1992, tanti palazzi all’Aquila, fra quelli che hanno registrato i crolli, hanno sparso moltissimo amianto nell’aria”.

Per questo Maria Antonietta Farina Coscioni, prima firmataria dell’interrogazione, chiede al presidente del Consiglio e al ministro per la Salute ”quali siano gli intendimenti del Governo in relazione all’allarme lanciato dal professor Di Giovacchino e quali iniziative si intendano promuovere o adottare, a fronte di una cosi’ inquietante situazione”.

noe/sam/lv

(Asca)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: