RISARCIMENTO A RAGAZZE FERITE ATTENTATO DI BRINDISI. APPREZZABILE L’INTERVENTO DEL MINISTRO PROFUMO

“Appena appresa la notizia – assurda perfino in ipotesi – che le ragazze rimaste gravemente ferite dall’attentato alla scuola “Morvillo-Falcone” di Brindisi potevano non essere risarcite per il danno subito, in quanto secondo la compagnia assicurativa si poteva ravvisare “semplicemente” un danno estetico, ho immediatamente presentato un’interrogazione urgente, sollecitando un intervento da parte del Governo. Sono lieta di apprendere che il ministro Profumo si è immediatamente attivato nella direzione da me auspicata; voglio credere e sperare che si saprä trovare una tempestiva e soddisfacente soluzione. Per questo chiedo che i ministri Balduzzi e Profumo vengano quanto prima a riferirne in Commissione Affari Sociali; e contestualmente ritengo necessario – con tutte le cautele e le prudenze che il caso impone – ascoltare le ragazze coinvolte nell’attentato.

 

Al di là dei possibili annunciati ripensamenti della compagnia assicuratrice per quel che riguarda lo specifico caso, credo sia opportuno e urgente esaminare tutti i contratti assicurativi stipulati con la compagnia Reale Mutua o altre società assicuratrici.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: