PERDONANZA: ELA GANDHI IN ABRUZZO RICEVUTA DAL PRESIDENTE PAOLINI

“Ritengo – ha detto Paolini – che per l’Aquila la presenza di Ela Gandhi rappresenti un’occasione importante perché la città ha bisogno di svolgere un ruolo in chiave internazionale, di uscire dai propri confini. La sua partecipazione offre alla Perdonanza un significato più profondo. Ela Gandhi, ha raccolto infatti l’eredità del Mahatma, uomo simbolo della libertà e della non violenza”.
Presenti i parlamentari Pierluigi Mantini, Rita Bernardini, Maria Antonietta Farina Coscioni e Maurizio Turco. La stessa Gandhi è stata per dieci anni membro del Parlamento del Sudafrica, Paese dove il padre si era trasferito dall’India. “Da sempre Ela è impegnata sul fronte dei diritti e della pace per cui per noi, e per l’intero Abruzzo, questo è un momento unico – ha aggiunto Mimmo Srour – tutti dobbiamo renderci protagonisti della pace nel mondo che può avvenire solo attraverso il dialogo”. (aise)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: