Milano – Cappato capolista per i radicali. Bonino:´Moratti fra la gente solo sui manifesti´

Dai radicali arrivano proposte per fare di Milano “una citta’ europea, con valori europei, non padani nel nome della paura o nel nome della comunione e lottizzazione degli affari che rischiano di trascinare Milano e la Lombardia fuori dalle liberta’ economiche e dai diritti civili” ha spiegato Cappato. Inoltre, “registro del testamento biologico e delle unioni civili sono per noi uno sguardo al futuro di Milano insieme ai 5 si’ sui referendum per l’ambiente”.

Poi, l’esponente radicale attacca l’attuale sindaco di Milano: “L’unico posto dove si puo’ vedere la Moratti tra la gente e’ sui manifesti. Un grande manifesto costa 80mila euro, che e’ il bilancio di tutta la campagna elettorale della lista Bonino-Panella”. Bonino ha spiegato cosi’ l’inserimento in lista del suo nome, accanto a quello di dirigenti nazionali del partito: “La candidatura di esponenti nazionali del partito sta a significare che questo e’ un impegno della galassia radicale, Milano fa tendenza per l’importanza che riveste”.

Fonte: Milano Oggi Notizie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: