DISABILITA’. TRASPORTI MARITTIMI: EUROPA VARA REGOLAMENTO A TUTELA PASSEGGERI

(RED.SOC.) BRUXELLES – E’ stato firmato oggi, dal Parlamento europeo e dal Consiglio, un nuovo regolamento che tutela i diritti dei passeggeri per quel che concerne i trasporti marittimi e fluviali. E la nuova normativa, che sara’ pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Ue il 9 dicembre, contiene articoli specifici a tutela delle persone con disabilita’.

Dalla fine del 2012, i disabili o i viaggiatori a mobilita’ ridotta che si imbarcheranno su navi e traghetti avranno diritto all’assistenza gratuita in tutta l’Unione Europea, sia a bordo che in porto, al rimborso in caso di danni agli ausili per la mobilita’ o alle tecnologie assistive che utilizzano e a ricevere informazioni accessibili sugli itinerari e sui diritti dei passeggeri sia durante il viaggio che nei terminali.

Inoltre gli operatori del settore dovranno stabilire meccanismi trasparenti per l’inoltro dei reclami e organismi indipendenti saranno incaricati di monitorare, nei singoli Stati membri, che il regolamento venga rispettato.
La nuova normativa si aggiunge a quelle gia’ vigenti per il trasporto aereo e ferroviario. L’approvazione di un regolamento sul trasporto via autobus e pullman e’ attesa nei prossimi mesi e sara’ l’ultimo passo verso una legislazione quadro per quel che riguarda i trasporti nell’Unione Europea.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: