Biotestamento/ Radicali: Pd ci esclude e abbandona la battaglia

“E invece nell’ultima seduta di commissione sul mandato al relatore il Pd, per scelta della capogruppo Miotto, ha deciso di non presentare una relazione di minoranza contrapposta a quella di Di Virgilio, lasciando all’Idv questo spazio politico di opposizione al provvedimento, scelta che la stessa Miotto mi ha spiegato come dettata dalla necessita’ di non mostrare una posizione prevalente nel gruppo, cose che avrebbe prodotto una relazione di minoranza”. “Temo che l’ispiratore di questa scelta sia il capogruppo Franceschini dopo che c’e’ stato un seminario a porte chiuse promosso nei giorni passati dal collega Castagnetti al quale non siamo stati invitati. Evidentemente – ha proseguito Farina Coscioni – su questo provvedimento la linea non la sta dettando il segretario Bersani, che si e’ schierato decisamente contro quel testo anche nella trasmissione di Saviano e Fazio. Si pensi che in Aula il Pd non presentera’ nemmeno la pregiudiziale di costituzionalita’ ma solo una sospensiva, perche’ la capogruppo Miotto mi ha spiegato che cosi’ gli italiani comprenderanno meglio la differenza tra sospensiva e pregiudiziale. Noi come componente Radicale presenteremo la nostra pregiudiziale di costituzionalita’ mentre essendo solo una componente all’interno del gruppo del Pd non abbiamo potuto proporre noi la nostra relazione di minoranza”.

Agenzia di Stampa Asca

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: