BIOETICA, FARINA COSCIONI: IL DOCUMENTO DEL CNB DESAPARECIDO.

“A metà luglio, un mese e mezzo fa, il ministero dell’Istruzione e il Comitato Nazionale di Bioetica hanno siglato un protocollo d’intesa per estendere nelle scuole secondarie i temi di bioetica; la convenzione, a suo tempo, venne solennemente annunciata dal presidente del Cnb Francesco Paolo Casavola, durante la presentazione a Palazzo Chigi dell’attività svolta dal comitato dal 2006 ad oggi, in occasione del suo ventennale.

Secondo le intenzioni, si sarebbe estesa nei programmi della scuola secondaria anche la conoscenza della bioetica, “una disciplina”, si disse, “che crea una visione del sapere interdisciplinare ed entrerà nel nuovo insegnamento ‘Cittadinanza e Costituzione’. Si annunciava inoltre “un tavolo tecnico tra ministero e Cnb per fornire gli obiettivi formativi alle varie materie, scientifiche e umanistiche”.

Peccato solo che di tutto ciò non vi sia alcuna traccia. Il documento del CNB “Bioetica e formazione nel mondo della scuola”  del 16 luglio 2010 a tutt’oggi non è stato pubblicato sul sito: http://www.governo.it/bioetica/pareri.html.

Ho fatto formale richiesta agli uffici della Camera per poter prendere visione e conoscenza del documento già discusso e votato dal Cnb; mi hanno detto di ripassare la prima settimana di settembre, perché non è disponibile presso la segreteria del Cnb. Diciamo: chiusi per ferie?

Ho presentato un’interrogazione urgente al ministro dell’Istruzione per avere spiegazione di quanto accaduto: un protocollo impegna il Ministero dell’Istruzione a precise iniziative, mancano pochi giorni dall’apertura delle scuole, non si sa non dico cosa il ministero stia facendo, ma neppure che cosa dovrebbe fare. E’ una inadempienza che si commenta da sola, rivelatrice del modo di fare di questo Governo: Governo degli annunci e delle promesse, cui segue il nulla”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: