Fuori Caruso e la principessa, addio di Mussi

Francesco Caruso e Vladimir Luxuria. E a proposito di diritti omosessuali l`Arcigay mette in guardia dal fatto che nel futuro Parlamento, oltre a Luxuria, «non ci saranno Grillini, Silvestri e la De Simone» a difenderli. Si punta quindi tutto su Paola Concia, eletta con il Pd.

Per forza di cose (perché la sinistra radicale non ha avuto il quorum), Ciro Argentino perde la battaglia interna alla Thyssen Krupp contro Antonio Boccuzzi, promosso nelle file del Pd. Ma non è questo l`unico partito ad ospitare operai. Con la Lega passa per la seconda volta alla Camera Stefano Allasia, 33 anni, elettricista. Insieme all`ex governatore di Nassiriya, Barbara Contini, con il Pdl è promossa in Campania anche la giornalista Diana de Feo, moglie di Emilio Fede. Sempre con il Pdl, ma in Umbria, passa il generale Roberto Speciale, già nella bufera per il litigio con il ministro Vincenzo Visco. Invece, all`insegna di chi la fa l`aspetti, non entra nessuno dei tre protagonisti della celebre rissa allo sputo e alla mortadella consumata al Sena-, to: Tommaso Barbato, ex Udeur approdato nell`Mpa, Nuccio Cusumano, ex Udeur confluito nel Pd, e Nino Strano (An). Anche se quest`ultimo, come primo dei non eletti in Sicilia, nutre qualche speranza.

Tra i bocciati illustri, per il nome di famiglia, c`è Alessandra Borghese, candidata con 1`Udc.

Mentre tra quelli illustri per attività politica ci sono Francesco D`Onofrio, che tornerà all`università, e Ciriaco De Mita, entrambi presentati con il partito di Casini. Sempre nell`Udc cela fanno Tabacci e Pezzotta. Tra i primi non eletti, nel Pd, c`è Ivan Scalfarotto, mentre entreranno in Parlamento Umberto Veronesi e gli imprenditori Colaninno e Calearo. E i radicali? Decisamente soddisfatti perché conquistano, nella lista del Pd, tre senatori e sei deputati. Tra cui la moglie di Luca Coscioni, Maria Antonietta Farina.

Roberto Zuccolini

Un nuovo governo di destra si sta per insediare ed è nostro dovere farci i conti Aurelio Mancuso presidente Arcigay

LE NEW ENTRY

GLI ESCLUSI

Maria Antonietta Farina Coscioni

Fra i 9 esponenti radicali eletti nelle liste del Pd

Roberto Speciale

Ex comandante della Gdf, eletto per il Pdl

Alessandra Borghese

La principessa era candidata al Parlamento per l`Udc

Fabio Mussi

Figura storica della sinistra italiana, anch`egli escluso

Jean Léonard Touadi

Con l’IdV, il primo deputato nero

Antonio Boccuzzi

Uno degli operai sopravvissuto all`incendio della Thyssen

Ciro Argentino

L`operaio della Thyssen in lista per la Sinistra Arcobaleno

Pietro Larizza

L`ex segretario della Uil candidato per i socialisti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: